MALESSERI STAGIONALI E RIMEDI NATURALI

 malesseri stagionali 2

Quest’anno la stagione è molto strana, dovremmo essere alle porte dell’inverno ma quando la mattina ci svegliamo e vediamo i raggi del sole filtrare nella stanza, percepiamo quel tipico tepore primaverile che viene quasi da chiedersi se siamo davvero a Novembre.

Fin da piccola non ho mai nutrito gran simpatia per questo mese così triste. Sempre grigio, piovoso, nuvoloso, umido….e con esso arrivano anche i malesseri di stagione più antipatici.

Non essendo mai stata, una gran sostenitrice delle farmacie, crescendo ho cercato di studiare i rimedi naturali e ne ho trovati alcuni piuttosto efficaci.

Ecco alcuni rimedi per raffreddore, tosse e catarro:

  • Frullato di mela e zenzero, in questo caso vengono unite le proprietà antiossidanti della mela a quelle toniche e stimolanti dello zenzero. Per prepararlo centrifugate 4 mele rosse con la buccia e un pezzetto di circa 10 centimetri di zenzero fresco tagliato a fettine sottili. Mettete in un bicchiere, aggiungendo miele a piacere e due foglie di menta spezzettata.
  • Punch, che si crea affettando un pezzo di zenzero della grandezza di un pollice. Mettetelo sul fuoco aggiungendo cannella, coriandolo, buccia di limone e un chiodo di garofano in 250 cl di acqua per 10-20 minuti. Quindi filtrate il liquido e addolcite con del miele.
  • Tisana con pepe e cannella.
  • Sciroppo naturale con lo zenzero, aiuta per il raffreddore.Preparate 1 tazza d’acqua e un cucchiaio di zenzero in polvere in un pentolino, portate ad ebollizione, quando l’acqua inizia a bollire, aggiungete 1/2 bicchiere di succo d’ananas (o qualche fetta d’ananas fresco). Lasciate sul fuoco fino a quando non acquista una consistenza densa. Conservare in un contenitore di vetro e, se possibile in frigorifero. Prendete tre cucchiai al giorno.
  • Sciroppo di ananas al naturale, per raucedine e mal di gola. Prendete mezzo ananas, tagliatelo a fette e mettetelo in una tazza con tre cucchiaini di zucchero o miele. Lasciate riposare per un’ora e mettete in forno a 160° fino ad avere l’ananas dorato. Togliete e lasciate raffreddare e successivamente, filtrate lo sciroppo in un vasetto. Prendete un cucchiaio due volte al giorno.
  • Sciroppo di limone e zenzero naturale contro il freddo e l’influenza. Prendete un limone lavatelo e tagliatelo in quattro pezzi. In una piccola casseruola, a fuoco medio mettere un bicchiere d’acqua e tre cucchiai di zucchero di canna fino ad ottenere un caramello. Aggiungere i pezzi di limone, mescolando bene. Aggiungere cinque chiodi di garofano, 1 cucchiaio di zenzero e della cannella. Lasciate bollire per circa 5 minuti. Aggiungere tre foglie di menta togliere dal fuoco e coprire. Lasciate riposare per 20 minuti. Prendere un cucchiaio da tavola calda al mattino e prima di coricarsi.
  • Sciroppo espettorante naturale. Mescolate mezzo cucchiaino di pepe di Caienna, due cucchiai di miele, 1/4 di tazza di aceto di mele e un 1/4 di tazza d’acqua. Prendere 3 cucchiai al giorno.
  • Sciroppo naturale per il raffreddore e l’influenza. Mettete un cucchiaino di rafano tritato e un granello di senape in una tazza di acqua bollente per 20 minuti. Filtrare ed aggiungere del miele, abbastanza per formare uno sciroppo. Prendete 2 volte al giorno.
  • Sciroppo naturale per combattere la tosse secca persistente. Fate bollire un cucchiaino di semi di anice, del timo secco in due tazze di acqua, per dieci minuti (se desiderate, potete aggiungere un cucchiaio di liquirizia). Una volta trascorsi i dieci minuti, aggiungete una tazzina di zucchero di canna in un liquido caldo. Prendere tre volte al giorno caldo.
  • Sciroppo naturale di rapa contro bronchite. Lavate e tagliate a strisce una rapa. Prendete 1/2 tazza di zucchero di canna e in una ciotola create degli strati alterni di rapa e poi uno di zucchero di canna  e così via. Versate un goccio di aceto di mele, coprire con un panno e lasciate riposare per 12 ore. Conservare in frigorifero. Prendere tutti i giorni al mattino e prima di coricarsi.
  • Per abbassamento di voce causata da infezione alla gola, fate dei gargarismi con la salvia bollita,oppure mettere nello stesso bicchiere anche due cucchiaini di tintura di mirra ed uno di zucchero di canna, fate dei gargarismi due tre volte al giorno.Non passa un inverno che non mi preparo uno di questi infusi, soprattutto la tisana per il mal di gola con pepe e cannella e posso dire che ritrovo subito il sollievo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...